FIGC

DELEGAZIONE REGIONALE CALCIO A 5 SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Campionati regionali: indicazioni importanti su gare, dirigenti, allenatori.

Alcune importanti informazioni e norme che le Società devono obbligatoriamente conoscere e diffondere presso i propri tesserati.

DIRIGENTI. Per poter essere ammessi in campo è indispensabile presentare al direttore di gara la tessera personale “Dirigente Ufficiale”. Per il rilascio della tessera è indispensabile elaborarla nel profilo on-line della Società (gestione organigramma) e necessariamente inviare con firma elettronica la stampa prodotta dalla procedura presso il Comitato Regionale L.N.D. allegando una fotografia formato tessera e fotocopia del documentod’identità del singolo dirigente.

Nel periodo intermedio, prima della trasmissione della tessera da parte del Comitato Regionale, i dirigenti devono presentare al direttore di gara una copia della stampa provvisoria, accompagnata dal documento di identità e da una copia dell’organigramma societario.

ALLENATORI PRIMA SQUADRA. Come pubblicato nel Comunicato n. 48 del 28 giugno 2019, le società, entro e non oltre dieci giorni che precedono l’inizio del Campionato, hanno l’obbligo di tesserare un allenatore, abilitato dal Settore, al quale intendono affidare la conduzione tecnica della squadra e darne comunicazione scritta alla Delegazione Regionale.

ALLENATORI IN SECONDA. Da questa stagione sportiva è consentito l’ingresso in campo di un allenatore in 2^ che potrà pertanto prendere posto in panchina, purché in possesso dell’abilitazione e dell’iscrizione al Settore Tecnico di Coverciano

N.B. Non sarà consentito l’ingresso di Tecnici, nelle gare del Campionato Regionale Serie C1 maschile, senza che venga depositato il relativo tesseramento nei termini sopra indicati. Eventuali violazioni dovranno essere segnalate nel referto e comporteranno il deferimento agli organi competenti.

INGRESSO NEL RECINTO DI GIOCO. L’ingresso nel recinto di giuoco, negli spogliatoi e nel rettangolo di giuoco è riservato esclusivamente alle persone indicate nella distinta presentata all’arbitro prima della gara (art. 66 delle N.O.I.F.). Tutte le persone ammesse nel recinto di giuoco, debbono essere identificate dall’arbitro.

Sono ammesse nel recinto di gioco purchè muniti di tessera valida per la stagione in corso esclusivamente:
un dirigente accompagnatore ufficiale; un medico sociale; il tecnico responsabile e allenatore in 2^, solo se regolarmente tesserati al Settore Tecnico; il massaggiatore o fisioterapista tesserato in tal ruolo al Settore Tecnico; per la sola ospitante, il dirigente addetto agli ufficiali di gara.

Secondo l’Art. 66 delle NOIF non sono ammesse ulteriori presenze, nè diverse funzioni (quali ad esempio team manager, direttori tecnici, direttori sportivi, etc..). Il direttore di gara dovrà segnalare nel referto eventuali anomalie.

Condividi questa news

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

ULTIMI COMUNICATI

COMUNICATO UFFICIALE N 2 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 2 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 943 KB Download: 92 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Personale Dimensione del file: 174 KB Download: 29 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Servizi

COMUNICATO UFFICIALE N 1 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 1 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 1 MB Download: 115 CIRC1LND Dimensione del file: 128 KB Download: 10 CIRC2LND

ASSICURAZIONI

VADEMECUM PER GLI INFORTUNI SPORTIVI

NORME E REGOLAMENTI

MISSION E GOVERNANCE DELLA LND

MODULISTICA

LA SEZIONE CON TUTTI I MODULI SCARICABILI

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.