FIGC

DELEGAZIONE REGIONALE CALCIO A 5 SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Davide Farris, dal Sulcis alla serie B

Dal Sulcis alla serie B. Sembra una favola, ma a diciotto anni c’è chi la sta già vivendo. Non è mai facile perché dietro ci sono sempre mille sacrifici che agli occhi di tanti sfuggono. Questa è la storia di Davide Farris, diciotto anni, laterale/centrale oggi in forze al Club San Paolo. “Ho iniziato a giocare a calcio a 5 due anni fa a Portoscuso, paese in cui vivo, grazie al mister Francesco Dedola che mi ha trasmesso la passione e la voglia di provarci e proseguire”. Anche lui, come tanti, proviene dal Sulcis, fucina di talenti, ma anche dallo sport fratello del futsal, il calcio: “Inizialmente non fu facile il passaggio al calcio a 5, però con il tempo è stato più naturale del previsto, ritrovarmi e poter utilizzare le mie caratteristiche per un campo più piccolo”. Anche perché Davide aveva calcato tanti terreni di gioco e inanellato esperienze e sudore, tra Carbonia calcio e Antiochense. Il primo anno subito nella mischia di serie c1, poi la Rappresentativa regionale in Umbria, ed ecco che si aprono le porte di un campionato nazionale, il club San Paolo che milita in Serie B: “Anche questo passaggio, da una categoria regionale a una nazionale, inizialmente fu difficile ma allenamento dopo allenamento, settimana dopo settimana mi sono ambientato bene anche grazie al mister e ai compagni che mi hanno messo nelle condizioni di poter dare il meglio”. Sacrifici di serate sui campi, weekend di impegni agonistici e il vai e torna da Cagliari a Iglesias dove vive con la famiglia, aiuta in casa e studia. Un ragazzo come tanti, semplice e appassionato. Stanchezza, forse, ma c’è entusiasmo ed energia. Ci sono i diciotto anni dove le forze sembrano inesauribili e ci sono capitoli di vita da scrivere. “Credo che l’importante, una volta arrivati a un livello del genere, sia l’allenamento, la costanza e la serietà per poi arrivare il sabato e dare il massimo. Ovviamente il sogno di ogni ragazzino è andare sempre più avanti, fino ad arrivare chissà al professionismo”. Adattarsi non è mai facile, ma ci si mette in discussione: “Fondamentalmente il calcio e il futsal sono due sport completamente diversi. Molti dicono che l’unica cosa uguale sia la palla, ma neanche quella lo é! Però, ovviamente, come detto prima, il passaggio può avvenire senza nessun problema se ci si applica e se si è pronti ad imparare”. Un sogno che si avvera, un salto importante. La serie B, chi l’avrebbe detto? Tutto questo non senza altri protagonisti da citare da parte di Davide:”Se sto giocando dove sono devo ringraziare principalmente gli allenatori che ho avuto fino ad ora, la mia famiglia e la mia ragazza che mi sostengono sempre.” “Non c’è nessun segreto dietro la barba” che solitamente porta, particolare che caratterizza la sua figura. E l’appellativo Scarface con cui si firma? “Un vecchio ricordo di una partita e di un intervento che gli aveva provocato diversi tagli”.

Condividi questa news

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

ULTIMI COMUNICATI

COMUNICATO UFFICIALE N 2 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 2 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 943 KB Download: 92 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Personale Dimensione del file: 174 KB Download: 29 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Servizi

COMUNICATO UFFICIALE N 1 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 1 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 1 MB Download: 115 CIRC1LND Dimensione del file: 128 KB Download: 10 CIRC2LND

ASSICURAZIONI

VADEMECUM PER GLI INFORTUNI SPORTIVI

NORME E REGOLAMENTI

MISSION E GOVERNANCE DELLA LND

MODULISTICA

LA SEZIONE CON TUTTI I MODULI SCARICABILI

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.