FIGC

DELEGAZIONE REGIONALE CALCIO A 5 SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

In Juniores c’è già un vincitore: è il Club San Paolo

I biancoverdi hanno vinto con alcune settimane d’anticipo il campionato regionale, ma già da alcuni anni sono diventati una delle realtà emergenti per i giovani nel mondo del futsal. Ne abbiamo parlato col mister Nicola Barbieri che cura questo interessante progetto di futsal e calcio.

San Paolo fa rima con giovani. Non solo nel calcio ma anche, da diversi anni, nel futsal. Un lavoro partito da lontano che questi anni sta dando i suoi frutti. Ci voleva una testa di ponte come Nicola Barbieri, allenatore con grande competenza e esperienza, oltre che ne calcio, anche nel calcio a 5, per arrivare a dei risultati importanti.

La vittoria di juniores rappresenta un’altra tappa di un cammino che vede oramai bianco-verdi sempre ai vertici dei campionati giovanili di calcio a 5 e ricchi di giovani di belle speranze, anche nel giro della rappresentativa.

“Partirei dalla programmazione, punto fondamentale del lavoro in San Paolo – ci racconta Nicola Barbieri – siamo al terzo anno di lavoro sul settore giovanile, alcuni di questi ragazzi tre anni fa fecero i preliminari nazionali eliminati per differenza gol dall’Asti giovanissimi, da quel momento è iniziato tutto”.
In un mondo come il calcio a 5 dove si continua a puntare su squadre composte da tantissimi sudamericani, Barbieri ha deciso di fermarsi e ricominciare: “Io non mi ci ritrovavo più, per me i giocatori italiani ci sono e si devono solo andare a cercare e fargli conoscere il calcio a 5 , poi ci vuole solo passione e voglia di stare con i giovani senza andare dietro ai risultati ad ogni costo”.
Fondamentale è la crescita dei ragazzi: “I nostri – spiega – hanno la fortuna che li facciamo giocare sino alla categoria allievi sia a calcio a 11 che a 5. Molti addetti ai lavori storcono il naso, il discorso è complesso e non voglio allargarlo in questa sede, magari in un’altra occasione spiegherò meglio”.

I numeri della San Paolo nel campionato juniores regionale di calcio a 5: vinte 15 partite su 16, miglior attacco e miglior difesa, “persa la prima contro la Med che è l’unica che gioca in sintetico, vinte le altre con almeno due/tre gol di differenza”. Numeri che raccontano un’annata ancora da vertice. Ma non finisce qui: “Siamo anche finalisti con il Cagliari in Coppa Italia, se saremo fortunati a superare il turno preliminare ci piacerebbe tornare alla Final eight fatta l’anno scorso con gli allievi a Napoli dove siamo usciti solo ai rigori”.

La rosa è composta da 15 giocatori che permettono un’ampia scelta: i due fuori quota sono Mattia Tatti del 95 (28 gol juniores e 17 in serie C1) e Marco Cabitza del ’94, ragazzi che giocano stabilmente in C1. Poi ci sono Riccardo Atzeni, Luigi Barbieri figlio del mister, Matteo Cadoni, Filippo Siddi, Davide Murgia, Murgia Davide, Alessio Ledda, portiere degli allievi e titolare della juniores, con 5 presenze in c1, fresco reduce dal Torneo delle Regioni nelle Marche e sotto osservazione anche della rappresentiva juniores di Davide Marfella.

Come ha lavorato quest’anno la San Paolo? “Sul campo ho lavorato da solo, ma il gruppo è unico con la prima squadra. Quasi tutti hanno già esordito e almeno 7/8 per volta sono in campo sia il sabato che la domenica tra C1 e juniores. La crescita quindi è dovuta anche alla possibilità di allenarsi con gli altri giocatori della C1 che partecipano attivamente al progetto di crescita dei ragazzi”. Ci sono poi alcuni “over” della prima squadra come Diana, Murtas e Pala che dànno una mano non indifferente a mister Barbieri. I ragazzi  sono fondamentali, aggiunge, per questo fine campionato di C1 per raggiungere la salvezza diretta o dai play-out che “per noi sarebbe come vincere un campionato”.

Fuori dal campo, vicino alla squadra, ci sono attivamente i dirigenti Nando Campagnola e Meloni Gianpiero e ovviamente il presidente Lallo Lai (“co-ideatore del progetto se così si può dire”) e inoltre Roberto Masia allenatore della squadra di calcio che collabora attivamente con mister Barbieri.

Calcio e futsal a braccetto al Club San Paolo, un esperimento assolutamente vincente e senza conflitti, che permette ai giovani di allargare al meglio il proprio bagaglio tecnico-tattico. Complimenti per il lavoro e per la vittoria anticipata a mister Barbieri e ai ragazzi!

Condividi questa news

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

ULTIMI COMUNICATI

COMUNICATO UFFICIALE N 2 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 2 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 943 KB Download: 81 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Personale Dimensione del file: 174 KB Download: 28 Rendicontazione-utilizzo-calciatori-U-23-Servizi

COMUNICATO UFFICIALE N 1 – 2021-2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 1 Delegazione C5 – 2021-2022 Dimensione del file: 1 MB Download: 103 CIRC1LND Dimensione del file: 128 KB Download: 10 CIRC2LND

ASSICURAZIONI

VADEMECUM PER GLI INFORTUNI SPORTIVI

NORME E REGOLAMENTI

MISSION E GOVERNANCE DELLA LND

MODULISTICA

LA SEZIONE CON TUTTI I MODULI SCARICABILI

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.