FIGC

DELEGAZIONE REGIONALE CALCIO A 5 SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Incontro con il presidente Montemurro, impianti e trasporti le urgenze del futsal sardo

Martedì scorso a Cagliari il numero uno della Divisione nazionale calcio a 5

Nell’ambito degli incontri territoriali della Divisione Nazionale calcio a 5, prima tappa a Cagliari dove martedi scorso, 22 agosto, si è tenuta una riunione nei locali del Comitato Regionale Sardegna, presenti il presidente Andrea Montemurro e i Presidenti della squadre di calcio a 5 sarde che disputano campionati nazionali.

Nove le squadre sarde che quest’anno difenderanno i quattro mori in giro per il Paese: Leonardo, Città di Sestu (A2 maschile); Cagliari2000 e San Paolo (B maschile); Futsal Futbol Cagliari (A femminile); Jasnagora e CFC Quartu (A2 femminile); Futsal Ossi (A2 maschile) e Torres Femminile (A2 femminile), quest’ultime assenti alla riunione.

Il Presidente, accompagnato dal Consigliere Nazionale Luca Fadda, è stato ospite del Comitato Regionale Sardegna di via Bacaredda a Cagliari dove ha ricevuto gli onori di casa del Presidente del Comitato Gianni Cadoni, il Vice Presidente nonché delegato del calcio a cinque regionale Alberto Carta e il Segretario della Delegazione Regionale Sandro Camba.

Montemurro ha relazionato sui suoi primi otto mesi di presidenza della Divsione, una gestione che, nonostante le difficoltà economiche, è riuscita a centrale alcuni obiettivi. “Il calcio a 5 nazionale continua a crescere e trovare nuova  visibilità: non è un caso che gli accordi con le emittenti Sportitalia e Nuvola61 porteranno ancora più futsal in tv e sono stati chiusi degli importanti accordi di partnership e altri in cantiere.

Sono stati presentati i nuovi campionati e la riforma che ha portato ad avere la serie B con 8 gironi e soprattuto la grande riforma sui campionati femminili che vedrà ai nastri di partenza una serie A a girone unico e ben 4 gironi di serie A2.

“Qualità” è stata una delle parole che riassume l’intervento del presidente, per cercare la crescita tutelando l’identità dello sport e il suo profilo.

Le società isolane hanno chiesto appoggio e sostegno da parte della Divisione su due problematiche molto importanti che purtroppo per ora non hanno trovato soluzione: impianti sportivi e collegamenti con la penisola.

Il Presidente Montemurro ha assicurato il sostegno della Divisione che con il Consigliere Fadda, presente direttamente sul territorio, cercherà insieme al Comitato Regionale di trovare le giuste soluzioni affinchè lo sport sardo – già penalizzato dalla congiuntura economica – possa ritrovare serenità e sviluppo.

Luca Fadda ha introdotto il discorso dei problemi delle strutture: “Non c’è sicurezza di giocare al Palaconi per problemi finanziari legati alla gerstione dell’impianto. Ora c’è una situazione grave per cui le società devono trovare strutture, oltre che per giocare, anche per allenarsi”

La Delegazione Regionale calcio a 5, rappresentata da Alberto Carta, ha messo l’accento sulle difficoltà: “Il problema delle strutture limita la crescita del movimento territorialmente e la nascita e lo sviluppo del settore giovanile delle squadre. Si creano problemi nella programmazione dei campionati. Purtroppo le istituzioni non sempre sono attente alle necessità del nostro sport e ci troviamo a dover notare, come nel caso di Cagliari, con questa formula della disponibilità alternata di un palazzetto così importante come il Palaconi, ci sia tanto da fare”.

“Spiace particolarmente – aggiunge Carta – perchè ogni anno proviamo a immaginarci un salto di qualità, quest’anno ad esempio abbiamo una serie C1 ancora più espressione del territorio regionale, programmiamo novità, ma siamo consci che se non si trovano soluzioni ai problemi di base, specie per i campi, dobbiamo sempre camminare a passo lento e rimandare”.

Attenzione e ascolto confermati dal presidente Gianni Cadoni che ha rassicurato le società sul supporto del Comitato per il futsal isolano attraverso azioni e sostegno che il Direttivo ha sempre messo in atto e continuerà anche nei prossimi mesi

Chiusura del presidente Montemurro: “Sono molto felice e soddisfatto di questo confronto, ci tengo a ringraziare pubblicamente il presidente regionale Gianni Cadoni che mi ha accolto nel migliore dei modi e con il quale condivido idee e obiettivi futuri“.

Vedi la news nazionale dell’incontro http://www.divisionecalcioa5.it/cagliari-partenza-positiva-per-le-consultazioni-regionali-del-presidente-montemurro/

Condividi questa news

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

ULTIMI COMUNICATI

COMUNICATO UFFICIALE N 25 – 2021/2022

Attachments COMUNICATO UFFICIALE N 25 Delegazione C5 – 2021-2022….. Dimensione del file: 953 KB Download: 134 Circolare-n.-2-CS-Centro-Studi-Tributari-LND Dimensione del file: 2 MB Download: 22 bando-2021-rev-10-novembre-signed

ASSICURAZIONI

VADEMECUM PER GLI INFORTUNI SPORTIVI

NORME E REGOLAMENTI

MISSION E GOVERNANCE DELLA LND

MODULISTICA

LA SEZIONE CON TUTTI I MODULI SCARICABILI

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.